< Back to insights hub

Press

WFW con AvenHexicon per la realizzazione di 5 impianti floating offshore in Italia30 August 2022

Share this Page
Watson Farley & Williams (“WFW”) ha assistito AvenHexicon, una joint venture partecipata al 50% da Hexicon, società quotata a Stoccolma, e da Avapa Energy, società bolognese attiva nel settore delle energie rinnovabili, in merito alle richieste di concessione demaniale marittima per la realizzazione di cinque parchi eolici offshore galleggianti al largo delle coste di Sicilia, Sardegna e Puglia.

Le autorità italiane hanno pubblicato la domanda della joint venture per la prima richiesta di concessione (che consente alle società private di utilizzare aree marine di proprietà dello Stato) relativa a un parco eolico da 1.200 MW, nella Sicilia meridionale. La pubblicazione della domanda per le osservazioni di terzi è uno dei primi passi della procedura di approvazione.

I progetti aiuteranno l’Italia a raggiungere l’obiettivo di installare circa 6-7 GW di capacità di energia rinnovabile all’anno entro il 2030 e a generare il 55% del suo fabbisogno totale di elettricità da fonti rinnovabili.

Hexicon è un’azienda svedese leader mondiale nello sviluppo di progetti e nella fornitura di tecnologie nel settore emergente dell’eolico offshore galleggiante. Guidata dall’ex dirigente di J-Power ed Enel Alberto Dalla Rosa, Avapa Energy ha una vasta esperienza nello sviluppo di parchi solari ed eolici sulla terraferma e il know-how e la conoscenza locale per eguagliare la reputazione di eccellenza di Hexicon nel settore dell’eolico offshore galleggiante.

Il team di WFW che ha assistito AvenHexicon è stato guidato dal Partner e Responsabile di WFW Italia Eugenio Tranchino e dal Partner Tiziana Manenti, coadiuvati dagli Associate Cesare Fossati e Antimo Nersita e dalla Trainee Maria Concetta Molica.

 

Keep in touch