< Back to insights hub

Press

WFW nell’acquisizione da parte di Blue Elephant Energy AG di un portafoglio fotovoltaico da 22 MW6 / 2 / 2018

Share this Page
Share this Page

Watson Farley & Williams (“WFW”) ha assistito Blue Elephant Energy AG (“BEE”), Independent Power Producer tedesca attiva nel settore delle energie rinnovabili, nell’acquisizione di un portafoglio fotovoltaico costituito da 15 impianti, ceduti da Viridis Energia S.r.l., assistita da Pedersoli Studio Legale.

Gli impianti in operation, con una potenza complessiva di 22MW, sono situati nelle Marche ed in Abruzzo.

L’acquisizione è stata realizzata mediante un’operazione di merger leveraged buy out finanziata da un pool di banche, assistite da DLA Piper, costituito da UBI Banca S.p.A. (in qualità MLA,  banca agente e lender), Banco BPM S.p.A., Credito Valtellinese S.p.A. e Intesa Sanpaolo S.p.A. (in qualità di MLAs e lenders) tramite la concessione di due finanziamenti: un finanziamento acquisition a breve termine, dell’importo di €22 milioni, ed un finanziamento in project financing, dell’importo di €70 milioni.

Banca IMI (Gruppo Intesa Sanpaolo) ha agito in qualità di financial advisor di Viridis Energia.

WFW ha assistito BEE con un team multidisciplinare guidato dal Partner ed Head of Italy Eugenio Tranchino che ha coordinato l’operazione, coadiuvato dal Counsel Carlo Cosmelli e dal Trainee Giovanni Benedetto per l’attività corporate. Per i profili finance ha agito un team guidato dal Partner Mario D’Ovidio, con il supporto dei Trainee Bianca Lombardo, Laura La Rocca e Andrea Berruto. Il Partner Tiziana Manenti, coadiuvata dal Counsel Alessia Marconi e dagli Associate Cristina Betti e Gianluca Di Stefano, ha curato gli aspetti di diritto amministrativo. L’attività di real estate è stata seguita dall’Associate Anthony Bellacci e dal Trainee Antimo Nersita. Il Counsel Giuseppe Franch, con il supporto del Trainee Marco Mesina, ha curato i profili fiscali dell’operazione.

Share this Page

Keep in touch