< Back to insights hub

Press

WFW con Noy Fund and Nofar nell’aumento di capitale di Sunprime29 September 2021

Share this Page
 Watson Farley & Williams (“WFW”) ha assistito il maggiore fondo di investimento israeliano Noy Infrastructure & Energy Investment Fund (“Noy”), e il suo partner Nofar Energy (“Nofar”), nell’aumento di capitale di 15 milioni di Euro relativo all’accordo di investimento di 200 MW con Sunprime Generation (“Sunprime”), Independent Power Producer italiana specializzata nello sviluppo, costruzione e gestione di impianti solari, ed in particolare progetti solari su tetto e a terra. L’aumento di capitale si colloca nell’ambito di una più ampia operazione di acquisizione di partecipazioni in Sunprime da parte di Noy Fund e Nofar.

Noy Fund gestisce ben oltre 9,5 miliardi di NIS (più di 3 miliardi di dollari) in fondi gestiti (AUM), che rappresentano la maggior parte del mercato dei capitali in Israele, compresa la maggior parte delle compagnie di assicurazione e i più grandi fondi pensione. Noy è coinvolta e gestisce attivamente alcuni dei progetti energetici più complessi in Israele ed è molto attiva nel settore delle energie rinnovabili in Europa e nel Regno Unito.

Nofar è una società israeliana leader nel settore delle energie rinnovabili, che sviluppa, costruisce e gestisce impianti fotovoltaici, principalmente nei segmenti del solare su tetto e del solare galleggiante, così come nell’accumulo di energia. Nofar Energy è attiva in Italia, Spagna, Romania e Stati Uniti, ed è quotata alla Borsa di Tel Aviv.

Sunprime, con sede a Milano, è un produttore di energia indipendente in rapida crescita che sta sviluppando una serie di progetti fotovoltaici sostenibili in tutta Italia. Sunprime ha già ottenuto approvazione del GSE nell’ambito dello schema DM FER 1 per un totale di 90 MWp di progetti solari su tetto, di cui 25 MWp saranno costruiti entro la fine del 2021.

Il team di WFW è stato guidato dal Partner e Head di WFW Italia Eugenio Tranchino, e composto dal Counsel Luca Sfrecola, dalla Senior Associate Cristina Betti e dalla Junior Associate Sonia Basso.

Keep in touch