< Back to insights hub

Press

WFW con il Fondo Infrastrutture per la Crescita - ESG gestito da Azimut Libera Impresa SGR per la realizzazione di due impianti di biometano nei Comuni di Serre e Albanella6 May 2022

Share this Page
Share this Page
Watson Farley & Williams (“WFW”) ha assistito il Fondo Infrastrutture per la Crescita – ESG (“Fondo IPC”), gestito da Azimut Libera Impresa SGR S.p.A., nella conclusione di due accordi di investimento con Rienergy E.S.Co. S.r.l. ed Helios S.p.A. per l’acquisizione di una quota rappresentativa del 51% del capitale sociale delle società Bioenergy Serre S.r.l. e Bioenergy Albanella S.r.l., ciascuna titolare di un progetto per la realizzazione di un impianto di digestione anaerobica dedicata alla produzione di biometano e compost di alta qualità, rispettivamente nei Comuni di Serre e Albanella, in provincia di Salerno.

L’accordo prevede che il Fondo IPC detenga la quota di maggioranza di ambo Bioenergy Serre e Bioenergy Albanella.

La realizzazione di ciascun impianto è finalizzata al miglioramento e alla salvaguardia della tutela ambientale, ponendo le basi per la creazione di un ciclo virtuoso di trattamento degli effluenti zootecnici, perseguendone la valorizzazione mediante la produzione di biogas e a nuove materie prime.

I due impianti sono pensati per soddisfare una produzione annua di circa 54.000 tonnellate di compost per ciascun impianto, per un ammontare complessivo di 108.000 tonnellate prodotte.

Il team di Energy di WFW che ha assistito il Fondo IPC è stato guidato dal Managing Partner Eugenio Tranchino e dal Counsel Luca Sfrecola, con il supporto dell’Associate Francesco Vanzaghi e della Trainee Alice Zago.

Bioneregy è stata assistita da Legance – Avvocati Associati con un team composto dal Partner Giovanni Scirocco e dalla senior associate Isabella Gisonna.

Rienergy ed Helios sono stati assistiti da Norton Rose Fulbright con un team guidato dal Partner Luigi Costa.

Share this Page

Keep in touch